Short track: Luca Spechenhauser centra il bronzo alle olimpiadi giovanili

Partecipare ai giochi olimpici è già un grande successo; poter centrare una medaglia è il coronamento. Luca Spechenhauser, il giovane portacolori della Bormio Ghiaccio convocato nella selezione azzurra per Erzurum 2017, ha conquistato la medaglia di bronzo nei 1.500 metri dello short track alle Olimpiadi Invernali della Gioventù.
E’ solo il primo impegno per Luca, che nelle scorse settimane ha lavorato duramente per recuperare da un serio infortunio con cui ha dovuto fare i conti prima di Natale; ci sono altre distanze per completare il programma dell’evento che si sta svolgendo in Turchia e che vede protagonisti tante giovani promesse degli sport invernali.

Luca ha chiuso al terzo posto la finale dei 1.500 metri alle spalle del lussemburghese Peter Murphy e del russo Konstantin Ivliev. Bronzo azzurro anche nella prova femminile con la torinese Melissa Tunno.

Adesso spazio a 500 e 1.000 metri sperando in altri successi. Per la cronaca ricordiamo che alla prima edizione dei Giochi Olimpici della Gioventù, a medaglia sempre nello short track arrivò Nicole Martinelli.

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews