Inaugurati i campionati del mondo di sci alpino 2017 di St.Moritz

Spettacolare cerimonia inaugurale per l’edizione 2017 dei campionati del mondo di sci alpino 2017. Grande folla a St.Moritz; Italia presente con un ampio contingente e con diverse iniziative…
Tra le novità di quest’anno anche il ritorno di “Chalet Italia”, la casa degli sport invernali italiana a St. Moritz, dopo l’assenza al mondiale di Beaver Creek di due anni fa, che quest’anno raddoppia. Saranno, infatti, due le sedi di “Chalet Italia”, quella principale in centro a St. Moritz presso lo storico Hotel Baeren in partnership con la Federazione Austriaca e quella presso il Grand Hotel Kampinski Hotel, nella zona bassa a Bad St.Moritz.
L’implementazione del progetto Chalet Italia è gestito direttamente da Cassiopea Productions con la regia di Maurizio Gandolfi e Stefania Guerrieri. L’esordio nel febbraio 2009 in occasione dei Mondiali di Sci Alpino in Val d’Isere ed a seguire i Mondiali di Sci Nordico di Liberec 2009, i Mondiali di Sci alpino di Garmisch-Partenkirchen 2011, i Mondiali di Sci Nordico di Oslo 2011 e i Mondiali di Sci Alpino a Schladming 2013. In totale 56 giorni con più di 14.000 ospiti, oltre a numerose tappe di Coppa del Mondo. L’obiettivo di queste iniziative è di favorire l’incontro tra atleti, tecnici, sponsor, opinion maker, giornalisti e operatori del settore, oltre alla promozione sportiva della Fisi, la federazione italiana sport invernali presieduta da Flavio Roda. L’apertura ufficiale di Chalet Italia è andata in scena – come detto – lunedì 6 febbraio 2017 alle ore 19 con un aperitivo alla vigilia della cerimonia di apertura ufficiale del Mondiale, in programma proprio nel sottostante Kulm Park. Nel corso di 14 giorni sarà il punto di incontro al termine delle lunghe giornate di gara per atleti nazionali ed internazionali, ospiti famosi, addetti ai lavori e semplici appassionati che qui potranno incontrare i loro beniamini e degustare alcune delle eccellenze culinarie del Bel Paese.

Ma a St. Moritz non ci sarà solo “Chalet Italia”. Saranno presenti anche “House of Switzerland” con la sede in centro paese presso l’Hotel Schweizerhof e quella posta, a due passi dalla zona traguardo, al Ristorante Salastrains; l’ormai famoso “Tirolberg”, la casa degli austriaci in collaborazione tra l’Ente del Turismo del Tirolo e quello delle altre località più famose dell’Austria come Soelden, Kitzbuehel, Schladming e St. Anton con sede nella vecchia scuola di St. Moritz. Ci sarà anche “House Liechtenstein” presso il locale “La Baracca” e due novità assolute: “House St. Moritz” e “House Afganistan-Bamian Ski Klub”. Per la prima volta, infatti, una località sede di un mondiale avrà un suo punto di ritrovo nella centralissima piazza del capoluogo dell’Engadina in un mega igloo e nella quale troveranno posto anche gli studi di Eurosport International.

A cura di Stefano Pini

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews