“Insieme X vincere 2017”: 80.300 euro per l’Ospedale Morelli di Sondalo

Missione ampiamente compiuta anche per l’edizione 2017 di “Insieme X vincere”, l’evento di sport, comunicazione, divertimento e solidarietà organizzato nel primo week end di febbraio in Valdidentro. E’ di 80.300 euro la la cifra raccolta con donazioni, acquisto biglietti della lotteria, iscrizioni agli eventi, offerte e stanziamenti da parte di enti come il comune di Valdidentro.
La cifra servirà all’acquisto di un processore di ultima generazione corredato da colonscopio e gastroscopio ad alta definizione per effettuare esami di colonscopia/gastroscopia da destinare all’SS di Endoscopia Digestiva dell’Ospedale Morelli di Sondalo.

La manifestazione era iniziata venerdì con la serata di presentazione ed introduzione della manifestazione (vedi servizio); un momento introduttivo ad altri momenti di spettacolo e di festa che hanno fatto da apripista alla kermesse.
Sabato i due momenti sportivi classici: la 24 ore di sci di fondo, a cui hanno dato vita quasi 400 concorrenti, e il Cima Piazzi Mountain Raid, quest’anno con traguardo alla Conca Bianca e griffato dal campione Michele Boscacci. Ma anche il momento speciale con gli studenti che hanno incontrato Deborah Beretta (intervistata poi prima della celebrazione religiosa di domenica mattina).
In allegato una mini intervista nella quale Deborah si racconta e racconta la sua esperienza, non un diario o il racconto di una malattia, ma un volo radente sul cuore a raccogliere emozioni, sentimenti e sensazioni. Per avere sempre il sorriso, la speranza. Nella mattinata di sabato ha parlato ai ragazzi di come sia riuscita a cambiare prospettiva, a cambiare la visuale dalla quale vedere le cose da quando ha scoperto di dover per sempre convivere con il cancro. Con una capacità comunicativa disarmante, sempre con il sorriso ma anche con qualche occhio lucido tra i presenti, la Beretta è riuscita a spiegare ai ragazzi che «bisogna riuscire a godersi le difficoltà, che spesse ci rendono migliori. Anche le sfide sono delle occasioni, delle opportunità che, certo, si possono trasformare anche in rischio, Lamentarci, però, non ci aiuta ad essere più grandi. Ricordatevi – ha detto ai ragazzi – di accendere sempre testa e cuore, ma assieme».

A completare la giornata di sabato 4 febbraio la classica (10 anni) manifestazione sci alpinistica che ha registrato la partecipazione di quasi 150 atleti. Questo il servizio (clikka) con la ricca galleria fotografica curata da Anna Lanfranchi sul Cima Piazzi Muntain Raid.
Nella mattinata di domenica 5 febbraio è andato in scena lo slalom gigante con un centinaio di iscritti. Ad imporsi, nelle varie categorie, Carolina Ferri, Ivan Bradanini, Daniele Berbenni, Alice Prinster, Marco Cristillo, Viola Simonini, Gioele Lazzeri, Rachele Bradanini, Marco Martini, Allegra Maria Pradella, Giovanni Siani, Francesca Porotto, Paolo Franchi, Elena Carminati, Simona Zucchetti, Alessandra Gurini, Claudio Pietro Romani e Stefano Bormolini.
Per la classifica completa clikka qui

elenco-biglietti-vincentiA rendere cospicua la raccolta di fondi è stata certamente la lotteria benefica.A fianco l’elenco dei premi con i numeri dei biglietti vincenti…
I premi dovranno essere ritirati entro la fine del mese di marzo 2017…

L’evento clou della tre giorni di Insieme X vincere resta la 24 ore di sci di fondo; ricorda l’impresa di Sergio Fiorelli che 35 anni fa stabilì un primo record di percorrenza sugli sci da fondo per l’appunto in 24 ore. Quasi 400 i partecipanti (vedi allegato con classifica) alla sfida di lunga durata sugli sci stretti andata in scena dalle 11.00 di sabato allo stesso orario di domenica 5 febbraio 2017. Di Enrico Giacomelli (1’16”60) il miglior tempo; ha preceduto Vincenzo Borgonovi (1’17”98) e Gabriele Berbenni (1’21”36). Nella top 10 Matteo Valgoi, Maurizio e Corrado Sosio, Pietro Urbani, Davide Pini, Paolo Romani e Attilio Trabucchi. Di Maria Romedi, 1’34”22 il miglior tempo femminile; ha preceduto Sara Marenghi e Cristina Trabucchi.

Si chiude, dunque, con pieno successo la manifestazione che, a vario titolo, ha coinvolto il mondo del volontariato che opera a fianco di chi ha maggiormente bisogno, in particolare coloro che soffrono di malattie oncologiche.

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews