Gerola, passeggiando tra antichi borghi: successo per l’escursione “a passo lento”

Un successo l’iniziativa ed escursione a passo lento, «Passeggiando tra antichi borghi, da Gerola a Castello e Laveggiolo», proposta domenica 29 gennaio 2017. Divertimento, esplorazione di ambienti storici di pregio, la frequentazione di una valle alpina in pieno inverno in modo inconsueto.

Ampi consensi ha avuto a Gerola Alta, l’escursione guidata «Passeggiando tra antichi borghi, da Gerola a Castello e Laveggiolo», percorso panoramico e occasione di incontro per trekker dal “passo lento” organizzato dalle associazioni locali gli Amici di Castello (Castelàa), gli Amici di Laveggiolo in collaborazione con l’Ecomuseo della Valgerola.
Oltre una sessantina di persone si sono ritrovate intorno alle 10 nel centro di Gerola alta. Il clima mite, le caratteristiche della gita con l’itinerario che attraversava antichi insediamenti rurali, musei di storia contadina, pievi integre e ricche di preziose testimonianze del culto locale hanno richiamato visitatori e turisti da tutta la Lombardia oltre che dalla Valtellina.
L’escursione si è snodata per una mulattiera, alla prima tappa nella frazione di Castello l’associazione di promozione locale ha offerto sul sagrato della chiesa un ristoro caldo con bevande e dolci fatti in casa. Si è potuto visitare l’antico forno utilizzato un tempo per cuocere il pane destinato a tutta la popolazione, e la “Casa contadina” abitazione rurale tipica a più piani, recuperata, restaurata e allestita come un museo di memoria e storia materiale.

Quindi tappa a Laveggiolo, punto di arrivo con la comitiva che veniva accolta anche qui dai frazionisti che offrivano aperitivi, calici e stuzzichini. Tutta l’iniziativa, sia l’escursione guidata, sia le tappe gastronomiche e di ristoro erano gratuite. L’intento era fare conoscere e valorizzare queste località appartate e ricche di storia della montagna valtellinese. «Iniziativa riuscita e risultato soddisfacente – ha commentato per l’Ecomuseo della Valgerola il responsabile Sergio Curtoni – abbiamo conosciuto turisti venuti in valle per la prima volta e deciso di organizzare un “gruppo di cammino e gite” che animerà escursioni simili a quella di domenica a cadenza settimanale o bisettimanale».

Ufficio stampa Ecomuseo Valgerola

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews