Proroga in vista per i PGT?

Proroga in vista per i PGT?

La Giunta regionale della Lombardia ha approvato la proposta di Progetto di legge che riguarda i Comuni della regione che si trovano nella situazione di aver solo avviato (218) o adottato (337) il Piano di governo del territorio (Pgt).

Il documento, presentato dall’assessore al Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo Viviana Beccalossi, prevede che questi Comuni regolarizzino la loro situazione e indica nella data del 30 giugno 2014 il termine ultimativo per concludere le procedure. Il Progetto di legge prevede altresì che, qualora lo ritengano necessario, i Comuni possano contare sul sostegno e la collaborazione dei tecnici della Regione o della loro Provincia per redigere il Pgt.
SUPPORTO TECNICO – Il Progetto di legge sarà differenziato secondo il ‘grado’ di avanzamento dell’iter del Pgt dei Comuni. L’iter prevede, infatti, una prima fase di avviamento, l’approvazione e l’adozione. Terminati questi passaggi, il Piano di governo del territorio, che riguarda i 1.544 Comuni lombardi, può considerarsi effettivo.
UNIFORMITÀ DI METODO – ‘A tale proposito – ha sottolineato l’assessore Beccalossi – ho ritenuto importante e doveroso incontrare subito e personalmente gli assessori provinciali che si occupano di questa materia, per condividere un percorso, che abbia nella concretezza il motivo portante del nostro lavoro. Così come mi sono confrontata con l’Anci, l’Associazione nazionale Comuni italiani e con l’Ance, l’Associazione nazionale Costruttori edili, che hanno valutato positivamente il modo di procedere. Il nostro obiettivo principale è di regolarizzare la situazione complessiva e dotare tutti i Comuni di uno strumento di pianificazione moderno e omogeneo’. Ora il provvedimento passa al vaglio del Consiglio regionale, che dovrà valutarlo e approvarlo definitivamente.
NUOVA LINFA ALL’ECONOMIA – ‘Questa proposta – ha concluso l’assessore Beccalossi -, in un periodo di grave crisi come quello che stiamo vivendo, ha anche una valenza economica. Infatti nei Comuni interessati sarà possibile porre in essere una serie di interventi fino a oggi bloccati, che daranno una boccata d’ossigeno ai settori produttivi di competenza e al relativo indotto che gli stessi potranno generare sui singoli territori’.

Vediamo quali sono i comuni interessati (in provincia di Sondrio 43 su 78)

COMUNI CON PGT AVVIATO (riportiamo quelli dell’area retica, orobica e lariana)

  • SONDRIO (15): Aprica, Bianzone, Caspoggio, Chiesa in Valmalenco, Gerola Alta, Lanzada, Lovero, Mazzo di Valtellina, Piantedo, Postalesio, Rasura, Talamona, Val Masino, Valdidentro, Valfurva.
  • BERGAMO (28): Algua, Almenno San Salvatore, Aviatico,Bedulita, Carobbio degli Angeli, Casazza, Castelli Calepio, Chignolo d’Isola, Cusio, Foppolo, Fuipiano Valle Imagna, Gandellino, Gorno, Isola di Fondra, Isso, Lenna, Locatello,Monasterolo del Castello, Ornica, Piazzatorre, Piazzolo, Pontida, San Pellegrino Terme, Santa Brigida, Serina, Valbondione, Valleve, Vedeseta.
  • BRESCIA (24): Acquafredda, Artogne, Berzo Demo, Borno, Braone, Capriolo, Ceto, Cimbergo, Collio, Lozio, Magasa, Malonno, Marmentino, Monte Isola, Ome, Paspardo, Ponte di Legno, Pontoglio, Preseglie, Prestine, Seniga, Temù, Valvestino, Vione.
  • COMO (37): Asso, Barni, Bizzarone, Blevio, Brienno, Bulgarograsso, Caglio, Carbonate, Caslino d’Erba, Castelnuovo Bozzente, Cavargna, Cusino, Dongo, Dosso del Liro, Faggeto Lario, Garzeno, Guanzate, Inverigo, Lezzeno, Luisago, Montano Lucino, Montemezzo, Nesso, Olgiate Comasco, Pellio Intelvi, Pigra, Porlezza, Rezzago, San Nazzaro Val Cavargna, Sorico, Sormano, Stazzona, Torno, Turate, Val Rezzo, Valsolda, Veleso.
  • LECCO (17): Annone di Brianza, Bellano, Ello, Introbio, Lecco, Lierna, Malgrate, Margno, Molteno, Morterone, Pagnona, Perego, Premana, Rovagnate, Santa Maria Hoè, Varenna, Vendrogno.

COMUNI CON PGT ADOTTATO (riportiamo quelli dell’area retica, orobica e lariana)

  • SONDRIO: (28): Andalo Valtellino, Bema, Berbenno di Valtellina, Bormio, Campodolcino, Castione Andevenno, Cercino, Cino, Delebio, Dubino, Forcola, Grosotto, Livigno, Mantello, Pedesina, Piuro, Rogolo, San Giacomo Filippo, Sernio, Sondalo, Spriana, Tartano, Teglio, Tovo di Sant’Agata, Valdisotto, Vervio, Villa di Chiavenna, Villa di Tirano.
  • BERGAMO (64): Ambivere, Ardesio, Averara, Azzone, Barbata, Bariano, Blello, Bracca, Caprino Bergamasco, Caravaggio, Carona, Carvico, Cassiglio, Castione della Presolana, Cavernago, Cazzano Sant’Andrea, Cene, Cisano Bergamasco, Ciserano, Cortenuova, Costa di Serina, Curno, Dossena, Entratico, Fara Gera d’Adda, Filago, Fino del Monte, Fiorano al Serio, Fontanella, Foresto Sparso, Gaverina Terme, Gerosa, Ghisalba, Gorlago, Gorle, Grone, Lallio, Levate, Lurano, Oltre il Colle, Onore, Orio al Serio, Pagazzano, Parzanica, Presezzo, Ranzanico, Rovetta, San Giovanni Bianco, Selvino, Seriate, Solto Collina, Sorisole, Suisio, Taleggio, Torre Boldone, Torre Pallavicina, Trescore Balneario, Valgoglio, Valsecca, Villa d’Adda, Villa d’Almè, Villa di Serio Zandobbio, Zanica.
  • BRESCIA (29): Anfo, Azzano Mella, Bassano Bresciano, Berzo Inferiore, Bovegno, Brandico, Brione, Calcinato, Castrezzato, Cevo, Cigole, Comezzano-Cizzago, Corteno Golgi, Dello, Desenzano del Garda, Milzano, Monticelli Brusati, Montichiari, Nave, Ospitaletto, Ossimo, Paisco Loveno, Pralboino, Rezzato, Roccafranca, Sarezzo, Sonico, Tremosine, Vallio Terme.
  • COMO (42): Albavilla, Albese con Cassano, Argegno, Bellagio, Beregazzo con Figliaro, Brenna, Brunate, Cantù, Canzo, Carimate, Cavallasca, Cerano Intelvi, Cernobbio, Civenna, Colonno, Como, Corrido, Cremia, Drezzo, Eupilio, Faloppio, Grandola ed Uniti, Gravedona ed Uniti, Laino, Lenno, Livo, Locate Varesino, Magreglio, Maslianico, Menaggio, Moltrasio, Monguzzo, Montorfano, Musso, Oltrona di San Mamette, Proserpio, Rovellasca, San Siro, Schignano, Tavernerio, Villa Guardia, Zelbio.
  • LECCO (21): Abbadia Lariana, Barzanò, Barzio, Bosisio Parini, Casatenovo, Castello di Brianza, Civate, Colico, Colle Brianza, Crandola Valsassina, Imbersago, Mandello del Lario, Montevecchia, Oggiono, Pasturo, Pescate, Rogeno, Taceno, Valmadrera, Vercurago, Verderio Superiore.

Su informazioni di Lombardia Notizie

Sulla ipotesi di proroga per l’approvazione dei PGT, Raffaele Straniero (PD) chiede che “Si discuta subito la modifica della legge regionale 12 in Commissione”
“Otto mesi previsti dal nostro progetto di legge, depositato nei giorni scorsi, sono un periodo sufficiente per i comuni della provincia di Sondrio per concludere l’iter di approvazione dei Pgt e adeguarsi definitivamente alla norma”. Così il consigliere regionale del PD Raffaele Straniero commenta la delibera approvata ieri dalla Giunta che prevede un ulteriore termine al 30 giugno 2014. “Si tratta della quarta proroga in 5 anni – spiega l’esponente del Pd – Per noi questa rappresenta un’ultima chiamata per i comuni inadempienti i quali hanno tutto il tempo per approvare i propri strumenti urbanistici entro fine anno. Apprezziamo l’approccio della Giunta che, a seguito della presentazione della nostra proposta di legge, ha affrontato la questione in maniera reattiva e nella direzione da noi indicata. Ora si tratta di valutare la durata di questa proroga. Ci auguriamo che la Commissione V affronti il prima possibile la modifica della Legge Regionale 12 e che questa discussione prenda finalmente in considerazione anche il nostro progetto di legge sul contenimento del consumo di suolo che è la principale emergenza di questa Regione”.
[Valentina Lopez, Ufficio Stampa PD]

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?