Rinaldi, Pegorari e Ferioli

Rinaldi, Pegorari e Ferioli

VALMALENCO – Sarà un fine settimana dedicato al grande freestyle quello che si prepara in Valmalenco con la disputa della Coppa Europa. Sarà uno spettacolo per turisti e battaglia… sportiva tra gli atleti. Per la pattuglia azzurra, giovanissima e in costante crescita, occhi puntati su Chara Neujahr e per l’emergente Luca Ferioli di Livigno che con Mattia Pegorari (allenatore della Squadra Italiana ufficiale di Coppa Europa) gioca sulle nevi ‘casalinghe’ della Valtellina. A dispetto del repentino inserimento in calendario e della preparazione in soli tre giorni, la tappa di Coppa Europa FIS Freestyle Ski che si terrà in Valmalenco il prossimo finesettimana (16-17 febbraio) si preannuncia tutta da gustare, sia dal punto di vista del pubblico, sia nel merito sportivo.
La pista del “Dosso”, nel cuore dell’Alpe Palù, sita a duemila metri sopra Chiesa Valmalenco, è infatti la ribalta naturale che da anni ospita le “gobbe” delle più prestigiose sfide internazionali FIS, e si propone in favore di un anfiteatro naturale dove le centinaia di sciatori del weekend possono assistere alle gare cogliendone la piena spettacolarità.
Spettacolo garantita per il numero e la qualità dei Team nazionali attesi in Valmalenco, per complessivi 70 partecipanti previsti, a partire dalla forte rappresentativa francese, passando anche per una pattuglia USA che, fuori classifica, prenderà comunque parte alle gare per affinare la preparazione.

repfreestyleValmalenco1 repfreestyleValmalenco2
Ad accoglierli l’organizzazione del C.O. composto da FAB – Funivie al Bernina e Consorzio Turistico di Sondrio e Valmalenco, definita “esemplare” dal Direttore Tecnico Freestyle FISI Andrea Rinaldi: “una risposta immediata e perfetta ricevuta dalla Valmalenco, con la sua riconosciuta organizzazione esemplare e con le comprovate capacità tecniche nella preparazione delle piste, anche con preavviso ravvicinato. Il livello agonistico sarà molto alto, come pure quello dello spettacolo assicurato al pubblico che si affaccerà alle gare”.
E per rimanere in ‘casa Azzurri’, che si presenta con un team giovane ma dal grande potenziale di crescita, occhi puntati su due nomi in particolare: Chiara Neujahr, che non nasconde né l’ambizione né tantomeno le capacità per finire la stagione nei primi 10 posti di classifica di Coppa Europa, e il valtellinese Luca Ferioli (Freestyle Club Livigno A.S.D) che sulle nevi di casa punta ad un piazzamento nelle finali, che vale a dire l’inserimento nella top 16 di giornata.
Ferioli tuttavia non sarà l’unico ad avvertire il positivo ‘fattore campo’: a motivare ulteriormente la pattuglia azzurra sarà anche l’allenatore della Squadra di Coppa Europa Mattia Pegorari, anch’egli valtellinese ed intenzionato a massimizzare il bottino davanti al pubblico casalingo.

Questo il programma di massima degli appuntamenti:

  • giovedì 14 meeting di giuria e squadre;
  • venerdì 15 prove (mattino + pomeriggio)
  • sabato 16 gare “moguls” M+L (mattino eliminatorie + pomeriggio finali)
  • domenica 17 gare “moguls” M+L (mattino eliminatorie + pomeriggio finali)

A cura di Roberto Pinna

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?