Scortaioli-Damiani-DelCurto-Gulluà

Scortaioli, malady Damiani, click DelCurto e Gulluà

L’Unione del Commercio, del Turismo, dei Servizi della provincia di Sondrio, consapevole del difficile momento che stanno attraversando gli imprenditori, inaugura il 2013 con il lancio di nuove e importanti azioni a favore delle aziende, con l’intento di fornire un aiuto concreto e mirato alla loro gestione.

Il progetto concepito espressamente nell’interesse delle imprese del nostro territorio, prevede due nuove iniziative di supporto finanziario e gestionale.

PREDISPOSIZIONE GRATUITA DELLA VALUTAZIONE DEI RISCHI
(procedura standardizzata)
L’Unione, con la collaborazione tecnica di Free Work Servizi, offre l’opportunità di ricevere gratuitamente tutta l’assistenza necessaria per la redazione della valutazione dei rischi secondo le procedure standardizzate. Infatti, dal 31 maggio 2013, questa incombenza diverrà obbligatoria per tutte le aziende che occupano sino a 10 lavoratori, oltre che per le imprese fino a 50 dipendenti senza particolari fattori di rischio. Secondo le stime, le aziende dei settori commercio, turismo e servizi della nostra provincia interessate da questo provvedimento saranno almeno 3mila.
Il supporto offerto agli associati permetterà loro un doppio risparmio: in termini di tempo, poiché saranno direttamente affiancati da un consulente per la compilazione della documentazione, e in termini di denaro, in quanto l’Unione sosterrà tutti i costi per la realizzazione di questo servizio, il cui costo varia dai 90 ai 150 euro. Tutte le aziende associate potranno usufruire del servizio prenotandosi entro e non oltre il 15 marzo 2013.
Chi fosse già provvisto di documento di valutazione dei rischi o non soggetto a questi obblighi potrà comunque, sempre entro il 15 marzo, chiamare l’Unione che si attiverà per cercare di offrire un servizio di analogo valore.
Info e prenotazioni telefonando allo 0342.533311 oppure recandosi direttamente presso gli uffici dell’Unione, sede di Sondrio e mandamentali.

FACILITAZIONE DELL’ACCESSO AL CREDITO
In questi ultimi tre anni Sofidi ha erogato oltre 1500 finanziamenti per un valore complessivo che supera i 110 milioni di euro e con il fondo ‘Fiducia Valtellina’ negli ultimi mesi sono state presentate 360 domande di finanziamento per 32 milioni di euro. Numeri importanti, ma che da ultimo non soddisfano a pieno la crescete difficoltà delle imprese ad accedere al credito.
Da qui è scaturita la decisione condivisa da Unione e Sofidi di affiancare al fondo ‘Fiducia Valtellina’, sostenuto con 1,5 milioni di euro da Provincia e CCIAA, 500mila euro per la creazione di un fondo che andrà incontro alle esigenze delle imprese più fragili e in maggiore difficoltà.
Questa somma (250mila messi a disposizione da Sofidi e 250mila dall’Unione) consentirà il perfezionamento di almeno 200 finanziamenti in favore di altrettante imprese, per un controvalore di circa 10 milioni di euro.
Il Sistema Unione è certo che gli istituti bancari locali vorranno cogliere con favore anche questo suo ulteriore sforzo.
Info e richieste telefonando agli uffici di Sondrio di Sofidi al numero 0342.533330.

A cura di Paola Gugiatti

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?