Un abbraccio solidale e concreto

Un abbraccio solidale e concreto

SONDALO – Il suo ritorno è stato subito contrassegnato da iniziative di promozione, comunicazione, sensibilizzazione alla sicurezza e solidarietà. Un Motoraduno dello Stelvio collaudato nella struttura e nella sostanza, ma capace di rilanciarsi anche in nome di azioni solidali. Lo scorso anno fu Cancro Primo Aiuto; quest’anno gli amici di Mirandola colpiti dal terremoto.

Una missione, quest’ultima, portata a termine domenica 2 settembre 2012, in occasione del 5° raduno di auto storiche Città della Mirandola. All’evento ha preso parte anche una delegazione del Moto Club Stelvio International formata dal presidente, Marco Muscetti, con alcuni consiglieri e amici del Moto Club Stelvio International. La delegazione sondalina  si è recata a Mirandola per effettuare direttamente la consegna di 10mila euro devoluti a sostegno delle popolazioni terremotate per il tramite del Moto Club Spidy di Mirandola.
“Durante la visita, guidati dal MC Spidy, abbiamo potuto constatare – ha raccontato il presidente Muscetti – che la città presenta ancora molti edifici inagibili. Il sindaco ci ha spiegato che oltre 2.500 famiglie non possono ancora rientrare nella propria casa con un centro storico, interamente “transennato”, che colpisce gli occhi ed ancor più il cuore”.
Durante le premiazione dei partecipanti al raduno è stata effettuata anche la consegna del contributo del Moto Club Stelvio International: “un contributo modesto, ma offerto con tutto il cuore; abbiamo fatto fatica a reggere lo sguardo di tanti occhi lucidi; l’emozione nostra, degli amici di Mirandola e del pubblico presente era palpabile. Solo un lungo applauso ha rotto il silenzio che ha sottolineato il ricordo e la partecipazione”.

mcSondaloMirandola-2012-02 mcSondaloMirandola-2012-03 mcSondaloMirandola-2012-04 mcSondaloMirandola-2012-05
Insieme, però, da Mirandola allo Stelvio, passando per Sondalo, è emersa la volontà di andare avanti e superare il momento difficile. Un pranzo in compagnia per suggellare l’amicizia appena nata, ma già forte. A chiusura dell’incontro le delegazioni si sono scambiate le magliette dei rispettivi moto club a sottolineare come la comune passione può diventare concreta e sincera solidarietà”.
“Chi vuole unirsi alle nostre emozioni – ricorda Marco Muscetti – ed aiutare le popolazioni di Mirandola, ricordiamo che può farlo con un bonifico a MC Spidy Mirandola Banca Modenese iban – IT59X0322966850000000000562 causale terremoto emilia”.

redAzTione

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?