Bilancio positivo per questa edizione

Bilancio positivo per questa edizione

SONDALO – “Siamo contenti che il 35° Motoraduno Stelvio International sia piaciuto alla maggior parte di voi”. Inizia in questo modo il comunicato conclusivo del comitato organizzatore diffuso anche e soprattutto per ringraziare “tutti coloro che ci hanno aiutato volontari, sponsor, enti associazioni, imprese locali, bar e tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita dell’evento”.

Questo, che porta il numero 35, l’organizzazione lo ha definito  come “il motoraduno “MADE IN VALTELLINA” in quanto la maggior parte di prodotti o servizi presi sono stati acquistati in provincia di Sondrio. Le magliette del raduno i gadget e la personalizzazione della maglietta Staff sono state seguite graficamente da Simone Balsamo e dai suoi alunni e fatte stampare e comprare da Serigrafica Valtellinese.
“Abbiamo acquistato – proseguono gli organizzatori – prodotti tipici Valtellinesi ovviamente in provincia dalle ditte Bosco, Ciresa, Brielli, Donagrandi, Levissima, Alfa s.n.c (sicuramente ne avrò dimenticate molte), abbiamo avuto lo stand De Gustibus che faceva conoscere e scoprire i prodotti valtellinesi e vi spiegava le degustazioni di essi, il vino di Sertoli Salis , abbiamo stipulato molte convenzioni che trovate nella pagina Voucher e Promozioni scontistica per prodotti e servizi valtellinesi nei giorni del raduno e per il periodo autunnale e invernale. Ringraziamo anche Davide Van De Sfross che ha contribuito economicamente alla manifestazione acquistando spazi pubblicitari dato che lo troveremo venerdì 8 Luglio a Sondalo alle ore 21 nella stessa area in concerto per il suo Yanez Tour 2011”.
La manifestazione quest’anno è stata un po’ modificata abbiamo creato molti più stand eliminando un tendone per sostituirlo con un area esterna con prodotti e abbigliamento dedicati alle moto. Altra cosa anche in paese molti stand erano presenti anche li si potevano degustare prodotti locali e acquistare pezzi di artigianato locale.
Insomma, tutto è andato piuttosto bene a parte un episodio che ha portato al danneggiamento dello stand di SBK Official Store il bellissimo stand gonfiabile che va a tutte le gare Mondiali ufficiali della Super Bike, per colpa di pochi imbecilli la sicurezza non ha evitato che uno di essi si lanciasse sopra, dato che di notte lo stand veniva sgonfiato, questo episodio è successo in quanto la sicurezza era impegnata a sedare una rissa e quindi è stata distratta. “Abbiamo verbalizzato tutto ai carabinieri del comando di Sondalo – comunica il Moto Club – e saremmo felici di trovare chi è stato per fargli perlomeno pagare il danno provocato e la perdita di tempo causata a tutti i volontari coinvolti nell’organizzazione per la riparazione del danno stesso. Dato che il loro stand è prestigioso e hanno come uomo immagine Troy Bayliss se volete sperare che magari l’anno prossimo ritornino magari anche con lui, vi invitiamo a comunicare qualsiasi cosa abbiate visto ai carabinieri di Sondalo in modo che non rischiamo di rovinare tutto per 4-5 persone”.

Sul sito ufficiale, intanto, continua la campagna mediatica sulla sicurezza : in prima pagina è posto in evidenza lo spot sicurezza realizzato da SOMAX. Il tutto per cercare sempre come abbiamo fatto al raduno di farvi capire che casco e equipaggiamento sicuro possono davvero salvarvi la vita che è la cosa più importante.

Per rivivere il motoraduno 2011 vi invitiamo a correre le gallerie fotografiche realizzate da AltaReziaNews

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?