BORMIO – Riceviamo dal sindaco di Bormio Elisabetta Ferro Tradati queste immagini e l’allegato commento…
Siamo del tutto d’accordo con lei: non ci sono parole per definire simili gesti.
Leggi il commento del sindaco…

“Dopo lo scempio sui Pasquali, adesso questi personaggi squallidi, inutili relitti della società, si divertono con una struttura umile, ma di grande utilità. Formulo i miei complimenti a chi, per la 4° volta, si è tanto divertito e costringe l’amministrazione a correre ai ripari e gettare in questo modo i soldi dei cittadini…

Il Sindaco di Bormio

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

3 Readers Commented

Join discussion
  1. fausto compagnoni on 2 Luglio 2009

    l’gnoranza e la cattiva educazione e il mancato rispetto della cosa comune la dice tutta di questi personaggi che vanno in giro a spaccare ciò che gli si presenta avanti….barbari e incivili…

  2. angelina on 2 Luglio 2009

    “Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità. Sull’universo non sono sicuro”. A. Einstein.

    Credo che il grande Albert avesse ragione…
    Angela De Monti

  3. angelina on 7 Luglio 2009

    Vorrei portare all’attenzione di tutti, un’altro atto di vandalismo, se vogliamo meno evidente ma comunque anti-estetico e certamente non edificante per un paese a missione turistica come è Bormio. La mia gioia nel vedere gli operai del comune che ieri trapiantavano fiori sulla rotonda difronte all’hotel Derby (zona funivia) si è subito smorzata (oggi) nel vedere il retro della stessa rotonda deturpata da grossolani e invadenti graffiti gialli (mi pare). Mi piacerebbe molto trovare le persone che senza arte nè parte imbrattano muri di chiese, edifici pubblici e privati, panchine, portafiori e quant’altro: magari (come nella Lettera Scarlatta) potremmo poi fargli indossare una bella V (per vandalo) sul petto.

    Angela De Monti

HAVE SOMETHING TO SAY?