Ottimi risultati per il turismo di Livigno

Ottimi risultati per il turismo di Livigno

LIVIGNO – Si è chiuso il 2008 di Livigno e la località valtellinese traccia un primo bilancio: l’annata è stata caratterizzata da un complessivo andamento positivo dove sono cresciute sia le presenze (+11,62%), in particolare quelle straniere, che gli arrivi (+6,91%). Da queste analisi risulta che la permanenza media del turista a Livigno supera i cinque giorni. I mercati stranieri la fanno da padrona in particolare si rileva una crescente presenza di turisti provenienti dall’est europeo. Significativo il riscontro delle iniziative promozionali avviate da Livigno, dove fra tutte spicca il mese di dicembre che evidenzia un aumento delle presenze del 29,17% da ricondurre principalmente alla promozione Skipass Free realizzata dal 29 novembre al 23 dicembre 2008.

Dati alla mano, si può dire che l’anno 2008 per la località di Livigno è stato un anno di successo caratterizzato da un andamento positivo.
E’ stato un anno caratterizzato da un incremento complessivo delle presenze che passano da 1.015.236 del 2007 a 1.133.167, pari a +11,62%. Un dato certamente positivo riconducibile al maggior numero di pernottamenti effettuati sia negli hotel cresciuti del 7,10% (da 724.383 a 775.782) sia negli appartamenti (da 290.853 a 357.385) che hanno registrato un incremento pari a +22,87%.
Un calo del 3,74% lo fanno rilevare le presenze italiane (da 506.474 a 487.536), mentre il mercato straniero si rafforza: il dato consuntivo vede un incremento del 26,90% che fa aumentare le presenze da 508.762 a 645.631. Nel complesso sono stati circa il 43% gli italiani che hanno pernottato nella località valtellinese, contro il 57% degli stranieri.
Anche per gli arrivi si registra un trend positivo con +6,91% (da 211.186 a 225.788) dove gli stranieri sono aumentati del +25,71% (da 83.075 a 101.434) mentre gli italiani hanno fatto registrare un -5,27% (da 128.111 a 121.354).
L’incremento delle presenze, più che proporzionale rispetto agli arrivi, si è tradotto in un aumento della permanenza media, dato in controtendenza rispetto all’andamento nazionale, passata da 4,81 giorni (dato registrato nel 2007) ai 5,02 giorni del 2008. A dare vigore a questo dato sono soprattutto gli stranieri che mediamente soggiornano a Livigno 6,18 giorni contro i 4,02 giorni degli italiani.
Nell’anno solare 2008 sono aumentati anche il numero di primi ingressi presso gli impianti di risalita della località, vale a dire il numero di sciatori effettivamente presenti nella skiarea. Questi, passando da 934.683 a 1.104.778, hanno fatto registrare un incremento del 18,20%.
Analizzando nel dettaglio il mercato italiano, si nota un calo di presenze delle regioni più rappresentative d’Italia quali la Lombardia, che ha fatto registrare una flessione del 3,75%, in linea con la media nazionale. Nonostante ciò il mercato lombardo ha detenuto per l’intero 2008 la quota principale di market share (35,55%), seguito dall’Emilia Romagna (9,77%) e dalla Liguria (8,71%).
In merito al mercato straniero, si è registrato un notevole incremento del mercato polacco (+116,23%) che lo rende il primo mercato estero del 2008 (da 52.845 a 114.268). La principale quota di mercato, nel 2008, è detenuta dalla Polonia (17,70%), seguita da Germania (17,45%) e Belgio (9,38%).
Il 2008 ha registrato un forte incremento di turisti provenienti dell’Europa dell’est: oltre alla Polonia, la Repubblica Ceca (+61,02%) e Lituania (+84,08%). Anche i mercati tradizionali hanno fatto segnare aumenti significativi: si veda a titolo d’esempio la Germania (+7,25%) e il Belgio (+18,61%).
Analizzando l’andamento mese per mese si può notare l’incremento, rispetto al 2007, di tutti i mesi invernali a eccezione di aprile 2008, e una sostanziale tenuta dei mesi estivi. Complessivamente le presenze invernali hanno inciso sul totale annuo per il 74%. Anche in questo caso il valore assume dimensioni molto diverse per italiani e stranieri. Prendendo il solo mercato italiano si nota infatti come ci sia un sostanziale equilibrio tra presenze estive e invernali (49% inverno, 46% estate); mentre il mercato straniero registra il 94% delle presenze durante la stagione invernale e solo un 6% nella stagione estiva.
Se si prende in considerazione il solo mese di dicembre 2008 vi si trovano confermati i medesimi andamenti e valori rilevati nel corso dell’anno.
Innanzitutto l’incremento delle presenze del 29,17% rispetto allo stesso periodo del 2007 (da 123.426 a 159.430) frutto anche delle favorevoli condizioni meteo, che hanno determinato un’ottima apertura della stagione invernale, e delle numerose proposte di inizio stagione pianificate dalla località (n.b. vedi box “Skipass Free”).
I buoni risultati hanno interessato strutture alberghiere (+21,41% da 87.033 a 105.669) oltre alle strutture extra-alberghiere (+47,72% da 36.393 a 53.761) che fanno riferimento agli appartamenti. Le presenze italiane sono calate del 2,45% (da 60.948 a 59.456) mentre quelle straniere sono incrementate del 60,01% (da 62.478 a 99.974). Tale dato rispecchia pienamente i valori rilevati su scala annuale, con un trend positivo da parte della clientela straniera e un leggero calo da parte dei turisti italiani. A seguito di questi risultati la quota di mercato degli stranieri è passata dal 51% del 2007 al 63% del 2008.
Tra i mercati stranieri emerge con prepotenza il mercato polacco che passando dalle 15.228 presenze del 2007 alle 37.601 del 2008, ha segnato un aumento del 142,15%. A ruota il mercato dei turisti provenienti dalla Repubblica Ceca (+115,49% da 6.425 a 13.845) e quello tedesco (+22,77% da 10.692 a 13.127).
L’aumento delle presenze, da ricondurre principalmente alla promozione Skipass Free, ha comportato anche un aumento dei primi ingressi Skipass. Durante il periodo di validità della promozione (29 novembre – 23 dicembre) questi sono infatti aumentati del 43,60% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, passando dai 86.921 passaggi del 2007 ai 124.820 del 2008. Complessivamente, durante il periodo della promozione, anche le presenze ricettive sono aumentate rispetto al 2007, passando da 62.645 a 99.454 con un incremento del 58,76%.

Ufficio Stampa APT Livigno

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?