Prevenzione sulle piste

Prevenzione sulle piste

ALTA VALTELLINA – Sono stati più di 1.000 gli interventi di soccorso in pista effettuati nel corso dell’ultimo fine settimana (quello di San Valentino) dalla Polizia di Stato che ha intensificato – in tutte le località sciistiche della provincia di Sondrio – presenza e controlli  con diversi uomini impegnati nel “servizio di sicurezza e soccorso in montagna” predisposto dal questore Antonino D’Aleo per prevenire comportamenti pericolosi e prestare i primi soccorsi in caso di incidente.

La questura segnala, con una nota, che l’intervento di maggiore rilievo si è registrato nella mattinata di domenica 15 febbraio a Livigno. Qui agenti della Polizia hanno soccorso un cittadino polacco uscito di pista nell’area del Mottolino. L’uomo, 41 anni, è stato ricoverato all’ospedale di Sondalo in prognosi riservata.
A Madesimo sono stati identificati due giovani turisti non residenti in provincia di Sondrio sopresi mentre assumevano sostanze stupefacenti (sono stati segnalati alla Prefettura).
Interessante il dato dell’azione che ha svolto la Polizia di Stato dall’inizio della stagione invernale con 1.074 interventi di soccorso sulle piste della Provincia di Sondrio, 115 contravvenzioni per comportamenti pericolosi sempre in pista, 15 denunce all’Autorità Giudiziaria per responsabilità copose a seguito di incidenti sugli sci, 10 persone denunciate per assunzione di sostanze stupefacenti.

red Cronaca

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?