BORMIO – Si riunisce venerdì 14 novembre presso la sala riunioni di Bormio della Banca Popolare di Sondrio il consiglio direttivo del Consorzio di gestione del Parco Nazionale dello Stelvio.

Dopo le comunicazioni del Presidente e l’approvazione dei verbali delle precedenti sedute si inizierà a discutere della posizione del personale ex ASFD e assunto nella fase d´avvio del Consorzio con mansioni impiegatizie prima di passare alla discussione sulla rideterminazione della dotazione organica del Consorzio del Parco Nazionale dello Stelvio. Verrà esaminato lo schema di “Regolamento per costituzione ed il funzionamento del Nucleo di Valutazione e Controllo di Gestione del Parco Nazionale dello Stelvio”; si parlerà del direttore del Parco e si procederà alla nomina del nucleo di valutazione interna.
Dopo una serie di provvedimenti sostanzialmente tecnici si entra nel vivo della discussione con l’esame del “Progetto cervo”. Prima la parte del piano di conservazione e gestione del cervo nel settore lombardo del Parco Nazionale dello Stelvio; quindi il piano che riguarda il settore trentino del Parco e il distretto faunistico della Val di Sole”, con un provvedimento relativo anche alla unità di gestione Gomagoi-Tubre nell’area di Bolzano per il periodo 2008-2010.
Ci sono altri atti da assumere relativamente all’iter del Piano parco, questa volta con la presa d´atto della documentazione integrativa riguardante l´analisi e la valutazione delle componenti ambientali. In chiusura si parlerà della adesione alla rete degli orti botanici della Lombardia.

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?