E’ di oggi la notizia che il ministro dell’agricoltura Zaia ha acquistato per conto del Governo Italiano 200.000 forme di Parmigiano Reggiano e Grana Padano per aiutare il settore in crisi. Personalmente la trovo una brillante idea (anche mediatica), infatti i formaggi saranno poi donati ai poveri attraverso organizzazioni umanitarie. Ho preso spunto da questa notizia ed ho scritto una semplice e-mail al responsabile italiano del turismo: il Sottosegretario Michela Vittoria Brambilla. Perchè non copiare Zaia ed acquistare migliaia di settimane bianche per sostenere il turismo della montagna? Le settimane saranno regalate come i formaggi, ho anche aggiunto che l’iniziativa avrebbe un terzo lato positivo; la vacanza è un toccasana per il corpo e la mente, porterebbe a lungo termine ad uno sgravio sui costi della sanità nazionale. Non me ne vogliano gli amici delle province autonome, ma ho suggerito al Sottosegretario di escludere le loro vallate. Vi terrò aggiornati se Michela (Brambilla) risponde!

Filippo

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

2 Readers Commented

Join discussion
  1. armando Author on 15 ottobre 2008

    non sarebbe male l’idea di regalare ferie a qualcuno per aiutare anche qualcun’altro…
    ma forse bisognerebbe ragionare un poco anche su quanto lo stato (e la Regione) hanno già dato alle nostre stazioni turistiche, a come sono stati spesi quei soldi, per chi e per che cosa…
    avessimo speso meglio le risorse (e parlo anche dei mega padiglioni, megatribune, mega pranzi, mega fuochi d’artificio e via discorrendo)che dal 1985 in poi (a non solo a motivo di eventi sportivi) abbiamo ricevuto…

  2. PaoloB on 15 ottobre 2008

    Bravo Filippo, buona idea. Mi pare solo un po’ difficile individuare i “poveri” cui regalare la vacanza senza ghettizzarli… In altre parole, se una famiglia riceve in regalo la vacanza in un hotel 4 stelle, poi non può spendere migliaia di euro per comprarsi vestiti alla moda per non sfigurare… Col Grana la faccenda è semplice: glielo mandi a casa ed è finita lì.

HAVE SOMETHING TO SAY?