SONDRIO – I quotidiani ed i settimanali locali di questo ultimo fine settimana non potevano non dare risalto alla vicenda “appalti truccati” in provincia di Sondrio… Sono finiti agli arresti domiciliari un imprenditore ed un funzionario regionale con due pubblici amministratori sospesi dai propri incarichi.

“Appalti truccati: scattano gli arresti” è il titolo di apertura della prima pagina di Centro Valle con le foto di Silvano Passamonti, Fermino Conforti e del procuratore Avella che ha dato la notizia nel corso di una conferenza stampa a Sondrio. “Comitati d’affari che si contendevano gli appalti”: nelle pagine interne il settimanale prosegue con un approfondimento della vicenda che vede coinvolti politici locali, amministratori e titolari di imprese.

“Appalti truccati, due arresti”. La Provincia di Sondrio Settimanale apre l’edizione di sabato 11 ottobre con un titolo quasi identico a quello proposto dall’altro settimanale di Valtellina e Valchiavenna. Nelle pagine interne l’approfindimento della vicenda che viene commentata attraverso le reazioni della gente della bassa Valtellina (in particolare rispetto al coinvolgimento di Fermino Conforti e Silvano Passamonti).

Appalti, la svolta. Misure cautelari per quattro. Pronti nuovi provvedimenti.
Ed ancora:
Gestivano gli appalti da padroni. Ecco come truccavano gli appalti. Primi arresti per gli appalti sospetti.
La vicenda è tenuta in prima pagina dai quotidiani locali, La Provincia ed il Giorno, che dedicano negli ultimi giorni approfondimenti, commenti, interviste.

Una vicenda che, giudicando da quanto detto in conferenza stampa dal procuratore Avella, potrebbe avere altri sviluppi importanti nei prossimi giorni.

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?