Promozione turistica

Promozione turistica

SONDRIO – Settembre per il settore turistico è uno dei periodi più intensi per le numerose manifestazioni fieristiche e promozionali in programma ed anche la Valtellina da qualche anno, grazie anche alla scelta di condividere un piano fiere unitario nel 2008, ha visto la sua presenza crescere sempre di più nei molti appuntamenti in calendario tra Italia ed estero.

La condivisione di un piano fiere unitario che porterà la Valtellina a contatto, da qui alla fine dell’anno, con un bacino potenziale di quasi 2 milioni di turisti grazie ad oltre 30 fiere e manifestazioni tra Italia ed Europa è frutto della volontà dei principali operatori del turismo locale: Consorzio Turistico Provinciale di Sondrio, Provincia, APT Livigno ed i consorzi turistici del territorio.

La formula è stata delineata e definita ad inizio anno. Il materiale informativo istituzionale (elenco alberghi, cartine, offerte e quant’altro) è presente e distribuito in tutti gli appuntamenti fieristici e gli eventi inseriti nel piano fiere, così come ad ogni evento è presente del personale valtellinese. A turno infatti i partner del progetto mettono a disposizione proprio personale per “coprire” gli spazi in fiera e garantire quindi al visitatore di avere un contatto con chi conosce la Valtellina e può dare informazioni o suggerimenti corretti ed affidabili.

Fino a giugno sono stati ben 18 gli appuntamenti a: Utrecht (Olanda), Dublino (Irlanda), Verona, Zurigo (Svizzera), Bruxelles (Belgio), Brescia, Praga (Rep. Ceca), Monaco di Baviera (Germania), Milano, Berlino (Germania), Padova, Goteborg (Svezia), Mosca (Russia), Parigi (Francia), Verona, Barcellona (Spagna), Riva del Garda, Willingen (Germania).

Da settembre è ricominciata la lunga corsa della Valtellina turistica nelle fiere con due eventi tedeschi. Il 7 settembre “Eurobike” a Friedrichshafen, sul lago di Costanza al confine tra Germania, Svizzera e Austria dove era in programma l’evento principale per l’industria della bicicletta ed in particolare del bike in Europa. Oltre 40.000 visitatori specializzati nel settore, quindi non un pubblico indifferenziato ma target specifici, più di 1400 giornalisti pronti a cogliere le novità del mondo bike. Dal 18 al 21 settembre è stata poi la volta di IFMA, altra fiera dedicata alla bicicletta e al tempo libero questa volta a Colonia, circa 50.000 i visitatori nel weekend oltre 600 espositori provenienti da 60 Paesi ed un pubblico attento anche agli aspetti turistici e agli spunti per le proprie vacanze.

Il fine settimana successivo, dal 25 al 27 settembre l’appuntamento era con un mercato fondamentale per il turismo valtellinese, in programma “Tour & Travel” a Varsavia, la principale fiera del settore in Polonia e punto di riferimento per gli operatori professionali, oltre 20.000 i visitatori per quello che è il 4° mercato per presenze turistiche in Valtellina.

Nello stesso fine settimana la fiera di Bergamo ha ospitato “No Frills”, fiera di nicchia molto importante perché dedicata alle agenzie di viaggio, un momento di incontro e contatto ma anche di riflessione sul comparto turistico. Interessanti i convegni in programma che hanno illustrato ancora una volta un mondo molto dinamico e difficile da interpretare tanto che il segretario generale dell’associazione europea delle agenzie di viaggio (ECTAA) Michel De Blust si è sbilanciato a fare previsioni fino al 2010 e non sentendosi di andare oltre visti i rapidi cambiamenti che il mercato turistico subisce e l’andamento dell’economia in generale. Interessanti gli spunti legati alla crescita di Internet come strumento di informazione e scelta delle destinazioni, crescono in maniera esponenziale le prenotazioni in rete soprattutto di voli e hotel, mentre ci si appoggia ancora all’agenzia per la prenotazione della vacanza. Presente anche un pezzo di Valtellina con alcuni operatori privati e la Ferrovia Retica che ha ancora una volta riscosso grande favore da parte dei “creatori di viaggi”.

Dal 26 al 29 settembre nel contesto dell’iniziativa promossa da Unione Artigiani e Camera di Commercio di Sondrio la Valtellina turistica era presente con il proprio materiale e personale presso la Casa Valtellina, nel cuore di Basilea.

Sempre a Bergamo scenderanno in forza i consorzi turistici dal 5 al 7 ottobre per “Alta Quota” fiera dedicata alle vacanze in montagna e alla neve. Otto le postazioni presidiate oltre che dal Consorzio Turistico Provinciale di Sondrio da APT Livigno e dai consorzi di Bormio, Santa Caterina Valfurva, Valchiavenna, Porte di Valtellina, Terziere Superiore, Sondrio e Valmalenco.

Ultima ma non in ordine di importanza la presenza Valtellina con proprio materiale informativo ai Mondiali di Ciclismo di Varese nello stand di Regione Lombardia allestito nell’area di partenza e arrivo presso l’ippodromo della città lombarda, quartier generale dell’evento. Cartine, elenchi hotel, depliant in lingua e poster sono stati distribuiti nelle giornate delle gare al pubblico che, in attesa del passaggio dei corridori, affollava l’area.

Andrea Gusmeroli per  Valtellina Turismo

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?