VALFURVA – Un responsabile del corpo forestale altoatesino sarebbe stato fermato per bracconaggio. La notizia è stata fornita in apertura della odierna riunione del comitato di gestione per la Lombardia del Parco Nazionale dello Stelvio dal presidente del Consorzio Ferruccio Tomasi.

Il fatto sarebbe accaduto (il condizionale è d’obbligo in attesa di verifiche ulteriori) in Val d’Ultimo e scoperto dagli stessi uomini della forestale che, udito uno sparo, avrebbero condotto le indagini del caso arrivando alla denuncia di una persona che avrebbe dovuto contrastare il bracconaggio ed invece si sarebbe comportato proprio come i bracconieri.

Ar.ti

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?