BORMIO – Splendida giornata di sole per quest’ultima domenica di settembre. Una giornata davvero intensa per il comprensorio dell’Alta Valtellina con un campionato italiano di pattinaggio veloce da una parte ed il consueto appuntamento con la “solidarietà”. Una solidarietà protagonista, però; e quindi non solo una camminata per raccogliere fondi da destinare ad iniziative e progetti – la più parte legati all’iniziativa del Coordinamento Famiglie con Disabili – o mercatini o pesche benefiche. Anche momenti di confronto sportivo e di incontro, di scambio culturale e di divertimento.

L’iniziativa, almeno nella parte sportiva, veniva proposta per la prima volta. Una mezza dozzina di squadre in campo presso il centro sportivo di Bormio e chiamate a confrontarsi nei tiri a canestro o con il tiro alla fune, in prove di abilità e lancio oltre che in staffette di corsa. Successo pieno; tutti vincitori; idea da rilanciare e riproporre… In campo non solo i ragazzi diversamente abili, ma anche e soprattutto quelli dei gruppi giovanili, sportivi e culturali che hanno sostenuto l’iniziativa.
All’interno del palazzo Pentagono è stato preparato dagli Alpini dell’alta valle il tradizionale pranzo della solidarietà; all’ingresso della struttura i mercatini, la pesca benefica ed all’esterno lo spazio gioco con i gonfiabili che hanno fatto la felicità dei più piccoli.
Una festa, nel vero senso della parola. Il miglior aperitivo per quello che questa sera ci aspetta con l’apertura ufficiale delle Bormiadi.
Ar.ti

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?