Festa mtb a Tirano

Festa mtb a Tirano

TIRANO – Decisamente una bella giornata quella di sabato 21 settembre, baciata da un sole ancora estivo e da un cielo limpido seppure con quell’aria frizzante tipica di settembre, ideale per una bella scampagnata in bici. Se poi a pedalare insieme sono decine di ragazzi e l’evento si inserisce in un più ampio progetto che si chiama “Lombardia in bici” promosso dalla Regione in collaborazione con FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) il valore aumentata.

La giornata di sabato infatti ha visto salire in sella una sessantina di ragazzi e ragazze delle scuole secondarie di Tirano per un’iniziativa voluta dalla direzione scolastica dell’Istituto Pinchetti, ma soprattutto da due insegnanti Caterina Tognoli e Letizia Nini, che hanno voluto rispondere all’appello della Regione coinvolgendo i ragazzi di ragioneria, geometri, Ipia e liceo in una giornata “su due ruote”. Il programma prevedeva tre escursioni di diversa difficoltà, identificate dagli organizzatori in collaborazione con l’Associazione Valtellina Mountain Bike che ha supportato l’evento con i propri bike scout, lungo la pista ciclabile, da Tirano a Grosio, da Tirano a Tresenda ed un tour un po’ più impegnativo che prevedeva anche il passaggio nei boschi attorno a Tirano, la salita a Santa Perpetua e il ritorno al Parco degli Olmi, centro dell’evento. Al Parco degli Olmi nella tarda mattinata, dopo la “sgambata”, è stata organizzata una gincana con la sfida tra le squadre delle quattro scuole, al via cinque atleti per team, ogni atleta doveva effettuare il percorso a ostacoli tracciato da Tony Meazza, appassionato biker e supporter dell’evento fin dalla sua ideazione, nel verde del parco e dare poi il cambio al compagno.
La vittoria si è però giocata in una ulteriore prova, non di velocità ma di destrezza, obiettivo portare la maggiore quantità di acqua da una parte all’altra del percorso con i bicchieri versandone meno possibile. Alla fine hanno vinto i ragazzi dei geometri davanti all’Ipia, ragioneria e liceo, sicuramente però l’aspetto competitivo, se non per qualche simpatica battutina reciproca, non è stato l’aspetto centrale della giornata che infatti si è conclusa grazie al supporto della Pro Loco di Tirano con una bella e meritata polentata per tutti. La giornata tiranese, ha bissato quella dello scorso anno, sempre dedicata alla promozione delle due ruote e sicuramente non resterà l’ultimo esempio di collaborazione tra scuola e associazione Valtellina MTB. Per i ragazzi che hanno partecipato all’evento e ai volontari che hanno contribuito a renderlo possibile un ringraziamento di cuore da parte degli organizzatori.
Andrea Gusmeroli

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?