Festival dei Borghi

Festival dei Borghi

SONDRIO – La provincia di Sondrio ha partecipato nei giorni scorsi alla terza edizione del Festival dei “Borghi più belli d’Italia”. La manifestazione si è svolta nella splendida cornice di Castiglione del Lago, in provincia di Perugia, sulle rive del lago Trasimeno. La partecipazione all’evento è nata da un invito che Fiorello Primi, presidente dei Borghi più belli d’Italia, aveva rivolto ai responsabili del Consorzio Turistico Provinciale il 27 maggio scorso in occasione della sua visita a Mazzo di Valtellina per la consegna del riconoscimento al comune della media Valtellina di “Borgo più bello d’Italia”.

L’invito in quella occasione è stato subito accolto e considerato dagli operatori come un’importante opportunità per offrire un quadro della nostra realtà diverso dal solito; un’occasione differenziata rispetto alle tradizionali fiere di settore o ai grandi eventi in cui la Valtellina è spesso coinvolta.
Il Festival infatti ha consentito di mettere in “vetrina” in modo unitario una serie di località che a diverso titolo sono in grado di attrarre un target turistico non comune; quello che va alla ricerca degli angoli più nascosti e capaci di offrire quelle peculiarità che non sempre sono facili da individuare.
Il Consorzio Turistico Provinciale di Sondrio, presente all’interno dello stand della Regione Lombardia, ha esposto e distribuito materiale promozionale di Mazzo di Valtellina, rappresentato nell’occasione dall’Assessore Agostino Bombardieri, ma non solo, infatti altre località del territorio hanno goduto di ampia visibilità, come Tirano, Teglio e Chiavenna insignite del riconoscimento di “Città Slow” nonché di Sondrio e Bianzone con il loro riconoscimento di “Città del Vino”, oltre naturalmente a informazioni di carattere generale riguardante tutta la provincia.
L’evento si è rivelato occasione importante per un contatto diretto con le diverse migliaia di visitatori intervenuti durante i tre giorni di durata del festival. Oltre ai contatti è stato inoltre possibile instaurare un proficuo rapporto con una realtà, quella del Club dei Borghi più belli d’Italia, che raccoglie oltre 170 comuni sul territorio nazionale e ben rappresentati a Castiglione del Lago da un centinaio di stand.
Il club ha infatti nella propria filosofia la promozione di una tipologia di turismo volta a valorizzare il grande patrimonio di storia, arte, cultura, ambiente e tradizioni presente nei piccoli centri italiani che sono, per la grande parte, emarginati dai flussi dei visitatori e dei turisti per così dire tradizionali, attraverso azioni mirate a salvaguardare l’armonia architettonica del tessuto urbano e la qualità del patrimonio edilizio nonché alla vivibilità del borgo in termini di attività e di servizi rivolti sia al cittadino e che all’ospite.
Grande soddisfazione è stata espressa dai responsabili del Consorzio e dal rappresentante della Amministrazione Comunale di Mazzo di Valtellina al termine della manifestazione, tanto che si sta già operando in previsione del prossimo festival, in programma a Rango in Trentino Alto Adige nel settembre del 2009, appuntamento nel quale la Valtellina intende presentarsi con un’offerta ancora più ricca e completa coinvolgendo per l’occasione i consorzi di tutela dei prodotti e le realtà consortili ed economiche locali.

Fonte: Valtellina Turismo, Consorzio Turistico Provinciale di Sondrio

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?