La premiazione delle società

La premiazione delle società

BORMIO – Il maltempo non ha rovinato la festa del ciclismo organizzata questa mattina a Bormio dall’US Bormiese. Prima l’esibizione dei giovanissimi della mountain bike e quindi la kermesse contro il tempo a cui hanno preso parte 49 coppie. Una classica del calendario ciclistico udace di Valtellina e Valchiavenna che ha visto protagonisti Raffaele Radici e Attilio Romani nella fascia A e nella classifica assoluta, Giacomo Simonelli e Lino Mosconi nella fascia B e l’US Bormiese nella classifica per società.

Nella classifica a squadre davanti la Bormiese ha preceduto Team Club Lombardia, ASD Velo Sondriese, Team Bar Tonale, Postalesio, Cral BPS, US Delebio e Ads Testa Tipolitografia.
Sui 15.800 metri del circuito da Bormio ad Aquilone (al limite della Val Pola), sono scesi quasi tutti i migliori interpreti del ciclismo di casa nostra. I più veloci sono stati Attilio Romani e Raffaele Radici; i portacolori del Team Club Lombardia hanno chiuso in 22’06”7 alla media di 42.869. Alle loro spalle nella classifica assoluta i compagni di squadra Giacomo Simonelli e Lino Mosconi, a soli 12” e 2 dai vincitori. Terzo tempo assoluto per Gilberto Bottesi e Paolo Fogliada dell’Asd Velo Sondriese che hanno chiuso in 22’48” 7 (media 41.579).
Simonelli e Mosconi si sono classificati al primo posto nella fascia A. Alle loro spalle i portacolori dell’US Bormiese Cristian Pozzi e Michele Antonioli (quarti assoluti con il loro 22’53” 9; al terzo posto Claudio “berzin” Pedranzini e Daniele Schena, US Bormiese, in 23’10” 4 (quinta prestazione assoluta).
Primi nella fascia B Radici e Romani davanti a Bottesi e Fogliada. Terzo gradino del podio per Dante Rodigari e Silvano Bracchi; la coppia dell’US Bormiese ha chiuso la gara in 23’16” 4.
Redazione Sport

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?