TIRANO – Fervono i preparativi per la manifestazione che, a metà settembre 2008, celebrerà il riconoscimento da parte dell’Unesco nei confronti della Ferrovia Retica del Bernina. A Tirano si è già messa in moto la macchina organizzativa dei festeggiamenti Unesco ha preso il via. Una tre giorni densa di impegni e di appuntamenti che coinvolgerà la città di Tirano, il suo mandamento e l’intera provincia di Sondrio unitamente alle località della vicina Svizzera attraversate dal mitico Trenino Rosso entrato a far parte del patrimonio mondiale dell’umanità.Il Comitato organizzatore che si è costituito per l’occasione è composto dal sindaco di Tirano Pietro Del Simone, dall’assessore al Turismo della Cm di Tirano Dino Negri, dal direttore del Consorzio turistico provinciale di Sondrio Alberto Pasina, dal direttore del Consorzio turistico Valtellina Terziere superiore Pierluigi Negri e da Aem promotion nella persona di Fabrizio Tresoldi. Spetta infatti a loro il compito di coordinare e di programmare la tre giorni di festeggiamenti nonché di   definire i rapporti con la vicina Svizzera.
Le giornate di festa saranno i prossimi 12, 13 e 14 settembre. E’ già stato stilato un programma di massima.
Venerdì 12 settembre alle 17.30 cerimonia di inaugurazione a Tirano in piazza Stazione, alle 19.30 apertura ufficiale festeggiamenti “Ferrovia retica/Unesco” con concerto bandistico (con partecipazione di Filarmonica Avvenire di Brusio, Filarmonica Poschiavina, Banda cittadina Madonna di Tirano) al viadotto di Brusio. Alle 21 concerto jazz della “Monday Orchestra” in piazza Stazione.
Sabato 13 settembre alle 10.30 inaugurazione di Alta Rezia da Gustare alla Coav di Tovo S. Agata (servizio navetta gratuito da piazza Stazione a Tovo, orari 10, 12, 15, 16 e da Tovo 12, 14.30, 16.30, 17.30). Tirano sarà “città aperta” per i festeggiamenti con apertura dei musei e dei palazzi, visite guidate con partenza dall’Ufficio turistico (informazioni allo 0342.706066) anche a Palazzo Salis dove c’è la mostra Giacomo Manzù, 1908-2008, ed al Museo Etnografico Tiranese. Alle 13 festeggiamenti ufficiali “Ferrovia retica nel paesaggio Albula/Bernina” alle officine Fr, Samedan, in Svizzera. Alle 21 il grande concerto di Roberto Vecchioni  in piazza della Basilica a Tirano.
Domenica 14 settembre alle 10 riapertura della fiera Alta Rezia da Gustare (sempre con servizio navetta agli stessi orari), poi ancora Tirano “città aperta” con chiusura al traffico di viale Italia, apertura esercizi commerciali, mercatini dell’artigianato e degustazione chiscioi in piazza Cavour, apertura dei musei e dei palazzi, visite guidate. Infine, alle 16.30, la Santa messa celebrata dai vescovi di Como e di Coira alla Basilica della Madonna.
Comunicato del comitato organizzatore per i festeggiamenti Unesco

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews