CEDEGOLO – Terza ed ultima tappa del campionato italiano di corsa in montagna domenica 17 agosto a Cedegolo-Cevo in Valcamonica. Il titolo italiano tra i senior maschili è andato a Bernard Dematteis (Podistica Valle Varaita) che si è imposto anche nell’ultima prova bresciana. In campo femminile vittoria per Renate Rungger (Forestale) davanti a Elisa Desco (Atletica Valle Brembana) che aveva già conquistato il titolo tricolore.

Dematteis ha tenuto testa al meglio a due mostri sacri come Marco Gaiardo e Marco De Gasperi. I tre sono stati protagonisti della fuga che ha fatto selezione con il giovane portacolori della Valle Varaita che ha lanciato sul finale il suo attacco andando a chiudere dopo 12.8 km con il tempo di 56’05”. Alle sue spalle Gaiardo (Orecchiella Garfagnana), a 37″ dal vincitore, e Antonio Toninelli (Atletica Vallecamonica) che a sua volta ha preceduto Marco De Gasperi (Forestale).
Nella gara senior femminile, titolo tricolore assegnato con una prova d’anticipo ad Elisa Desco (Atletica Valle Brembana) che ha chiuso la prova camuna al 2° posto. Vittoria per Renate Rungger (Forestale) e bronzo per la compagna di squadra Mariagrazia Roberti. La migliore delle valtellinesi è stata Alice Gaggi (Valgerola Ciapparelli).
Nella prova junior (8,5 km), vittoria di Riccardo Sterni (Marathon Trieste) davanti a Xavier Chevrier (Pont Saint Martin) che grazie alle prestazioni nelle prime due prove ha conquistato il titolo italiano di categoria; 4° posto per il giovane valtellinese Emanuele Rampa (Piateda). Ottavo posto, tra le juniores, per Federica Del Curto (Valchiavenna Liquigas); la vittoria a Sara Mottarelli (Valtrompia).
RedSport

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews