Al baitel da Plascianet a Livigno

Al baitel da Plascianet a Livigno

LIVIGNO – La contrada Florin (quella che occupa la parte di territorio verso la zona della tresenda e della Forcola di Livigno) ha preso duramente posizione contro i vandali che nei giorni scorsi hanno danneggiato il “Baitel da Plascianet”. Valdalismi gratuiti e ripetuti – scrivono nella lettera – verso una struttura che viene utilizzata anche per diverse attività turistiche del Piccolo Tibet.Con questa lettera, la Contrada Florin vuole portare a conoscenza dei mass media locali e dei cittadini di Livigno gli atti di vandalismo che da mesi si ripetono al Baitel da Plascianet. L’ultimo – il più grave – è della notte tra martedì 29 e mercoledì 30 luglio 2008, quando più vandali hanno sfondato la porta d’entrata del Baitel e hanno divelto le assi in legno del pavimento, danneggiando le batterie dell’impianto eolico che fornisce energia elettrica al rifugio e rendendole inutilizzabili.
Il testo integrale della lettera di protesta inviata al sindaco ed alle autorità locali

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews